Fondimpresa stanzia 22 milioni per le imprese che intendono investire nella formazione sulla sicurezza sul lavoro. L’associazione, composta da Confindustria, Cgil, Cisl e Uil intende promuovere corsi di formazione sulla sicurezza destinati a quadri, impiegati e operai delle imprese che aderiscono all’associazione. I 22 milioni stanziati sono così suddivisi:

 

  • 16 milioni sono destinati a progetti riguardanti la formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, erogati in due diverse occasioni (la prima entro il 16 aprile e la seconda entro il 16 ottobre);
  • 6 milioni sono destinati alla formazione sul tema dell’ambiente, per domande che dovranno essere presentate tra il 19 aprile e il 31 maggio.

 

Una volta che l’impresa riceve conferma del finanziamento, la formazione dovrà avvenire entro e non oltre gli 11 mesi successivi. Il corso dovrà avere una durata minima di 8 ore e una durata massima di 80 ore. Nel caso specifico della formazione sul tema dell’ambiente, questa potrà arrivare anche a 400 ore, ma solo nel caso in cui il soggetto che riceve la formazione acquisisca competenze verificate e certificate.

Per partecipare, le aziende devono avere un numero di lavoratori non inferiore a 80 e ciascun piano deve ricevere almeno 5 richieste da aziende appartenenti all’associazione. I soggetti che realizzeranno la formazione dovranno mettere a disposizione il materiale utilizzato così da poter essere sfruttato per altre attività formative.