La normativa vigente in merito ai controlli e parametri analitici per le piscina è pubblicata in G.U.n.51 del 03/03/2003.

La presente normativa indica agli aspetti igienico-sanitari concernenti la costruzione, la manutenzione e la vigilanza delle piscine ad uso natatori.
Oltre ad indicare gli aspetti strutturali dell’impianto richiede che il proprietario di una struttura pubblica implementi e redigi in auto-controllo un manuale di valutazione rischio e controlli interni.

I controlli per la verifica del corretto funzionamento del complesso sono distinti in controlli interni, eseguiti a cura dei responsabile della gestione della piscina, e controlli esterni, di competenza dell’Azienda Unita’ Sanitaria Locale che saranno effettuati secondo criteri stabiliti da ciascuna regione.

Alla sopracitata norma va aggiunta la UNI 10637:2006 la quale norma fornisce una classificazione delle piscine e specifica i requisiti di progettazione, costruzione e gestione degli impianti di trattamento dell’acqua. La norma fornisce inoltre le indicazioni relative alle prove ed ai controlli atti a garantire una qualità dell’acqua di piscina adeguata alla balneazione.

I controlli interni eseguiti dal laboratorio sono su:

Approvvigionamento piscina ed è quella utilizzata per l’alimentazione delle vasche (riempimento e reintegro) e quella destinata agli usi igienico-sanitari i campioni da prelevarsi da apposito rubinetto posto su tubo di adduzione e dopo se necessario la sua presenza il trattamento.
L’acqua di approvvigionamento possiede caratteristiche chimiche, chimico-fisiche e microbiologiche conformi alla legislazione vigente concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano D.lgs 31/2001 e smi.

Per le acque di approvvigionamento da rete idrica pubblica Il responsabile della piscina provvede ad effettuare controlli di conformità sull’acqua con una cadenza almeno annuale per gli impianti ad apertura annuale, mentre per gli impianti stagionali tali controlli di conformità vengono effettuati almeno una volta nel mese antecedente l’apertura.

I parametri analizzati sono:

  • Microbiologici
  • Conta di batteri Coliformi totali a 37°C, Conta di Enterococchi, Conta di Escherichia coli , Conta di Pseudomonas aeruginosa Conta di Stafilococchi patogeni.

Per le acque di approvvigionamento da pozzo Il responsabile della piscina provvede ad effettuare controlli di conformità sull’acqua con una cadenza almeno semestrale per gli impianti ad apertura annuale, mentre per gli impianti stagionali tali controlli di conformità vengono effettuati almeno una volta nel mese antecedente l’apertura.

I parametri da eseguire sono:

  • Microbiologici
  • Conta di Clostridium perfringens (spore comprese) Conta di batteri Coliformi totali a 37°C
  • Conta di Enterococchi Enterococchi , Conta di Escherichia coli , Conta di Pseudomonas aeruginosa Conta di Stafilococchi patogeni,
  • Chimici
  • Fisici

Per le acque in vasca il responsabile della piscina provvede ad effettuare controlli in sito giornalmente mentre per i controlli chimici , fisici e microbiologici da eseguire in laboratorio la frequenza per le attività annuali è di almeno una ogni due mesi mentre per le attività stagionali una prima dell’apertura e poi una ogni due mesi.

Si ricorda che i controlli dovranno essere eseguiti ogni qualvolta si manifesti la necessità di verifiche interne di gestione o per sopraggiunte circostanze straordinarie.

I parametri da eseguire sono:

  • Microbiologici
  • Conta di Enterococchi Enterococchi , Conta di Escherichia coli , Conta di Pseudomonas aeruginosa Conta di Stafilococchi patogeni.
  • Fisici
  • Chimici

Per le acque di immissione in vasca il responsabile della piscina provvede ad effettuare controlli in sito mentre per i controlli chimici , fisici e microbiologici da eseguire in laboratorio la frequenza per le attività annuali e stagionali è di almeno una all’anno.

Si ricorda che devono essere effettuati ogni volta ne manifesti la necessità per verifiche interne di gestione, ed in particolare per monitorare il corretto funzionamento degli impianti.

I parametri da eseguire sono:

  • Microbiologici
  • Conta di Enterococchi Enterococchi , Conta di Escherichia coli , Conta di Pseudomonas aeruginosa Conta di Stafilococchi patogeni
  • Fisici
  • Chimici

    Il tuo nome
    La tua email
    Telefono
    La tua Richiesta
    Acconsento al trattamento dei dati personali


    CDS Service Sic Lav Srl
    Telefono: 06 99 68 439
    Fax: 06 99 68 849

     

    Hai bisogno di aiuto?